Menu principale:

Le Vie della Sardegna :: partendo da Sassari Turismo, Sagre Paesane, Cultura e Cucina Tipica Sarda. Turismo in Sardegna, itinerari enogastrononici e culturali. B&B, Agriturismi, Hotel, Residence, Produttori Prodotti Tipici, informazioni e itinerari su dove andare, cosa vedere, dove mangiare, dove dormire sul Portale Sardo delle Vacanze. Tutto per le tue Vacanze in Sardegna. Informazioni turistiche e curiosità sui comuni della Sardegna e le attrattive turistiche offerte nei vari territori isolani.


Vai ai contenuti

Foreste della Provincia di Oristano :: Funtanamela, Sa Dispensa e Acquafrida le tre Foreste Demaniali di Oristano come trovarle come arrivare.

Territorio > I Monti di Sardegna > Le Foreste Sarde


Laconi cavalli del Sarcidano. La foresta demaniale di Funtanamela si estende per circa 500 ettari e si trova all'interno del Complesso Forestale Sarcidano. La vegetazione è rappresentata da leccete, macchia alta con prevalenza di leccio e presenza di lentisco, fillirea, cisto, ginepro e corbezzolo. All'interno della foresta vivono allo stato libero circa un centinaio di cavalli della razza del Sarcidano. Da vedere anche gli ottocenteschi forni della calce e le numerose aie carbonili disseminate sul territorio. Nel 1998 la foresta è stata oggetto di reintroduzione del cervo sardo, osservabile nel recinto di ripopolamento ma anche allo stato libero.

Laconi cavalli del Sarcidano Foresta Funtanamela

20 Funtanamela

Come si raggiunge Partendo da Laconi vi si accede dalla Strada Provinciale Laconi-Santa Sofia; a circa 800 metri dalla periferia del paese, apposita segnaletica indica la foresta.

La foresta demaniale Funtanamela si estende nella zona centrale della Sardegna, ai confini tra le province di Oristano e Nuoro. Il substrato geologico è riconducibile ai calcari mesozoici dai cui processi erosivi sono derivati sedimenti argillo-limosi di apprezzabile spessore. La formazione forestale più diffusa è la lecceta che nei fondovalle, soprattutto a Bau Onu e a Sinisitze, si associa al carpino nero. Laddove lo strato arboreo
si dirada, a tale formazione si sostituisce la macchia alta con prevalenza di leccio e presenza di lentisco, fillirea, cisto e Tymaelaea irsuta. Tra le specie faunistiche presenti sono da rammentare il gatto selvatico, la martora, l’astore, la poiana ed il quercino sardo. Nel 1998 la foresta è stata oggetto di reintroduzione del
cervo sardo, osservabile nel recinto di ripopolamento ma anche allo stato libero. Nell’intera foresta, sempre allo stato libero, può essere ammirato un nucleo di un centinaio di cavalli della razza del Sarcidano. Nei pressi del fabbricato di servizio si trovano parcheggi e aree attrezzate per la sosta. Eventuali informazioni per visite guidate ed escursioni all’interno della foresta, seguendo la rete di sentieri di particolare pregio naturalistico e attrezzati, appositamente predisposti, possono essere fornite dal personale di cantiere presente nel fabbricato oppure telefonando agli uffici di Su Lau al numero indicato per il Complesso Forestale.

 Foresta Funtanamela provincia di Oristano Cavalli
Funtanamela Foresta come arrivare e i servizi presenti.

Cervi nella Foresta di Funtanamela comune di Laconi Provincia di Oristano.

Cervi nella Foresta di Funtanamela comune di Laconi Provincia di Oristano

Monte Arci panorama.

 Monte Arci panorama Comuni di Villaurbana, Palmas Arborea, Santa Giusta.

Comune: Villaurbana, Palmas Arborea, Santa Giusta

Descrizione
Questo territorio ha un inestimabile valore naturalistico, storico e culturale. Racchiude nel proprio ambito imponenti boschi di leccio, giacimenti di estrazione, officine litiche e siti di lavorazione della preziosa ossidiana unici in Sardegna.

Il territorio ricade nel cantiere forestale di Palmas Arborea, Santa Giusta all'interno del Complesso Forestale del Monte Arci gestito dall'Ente Foreste. La vegetazione del territorio è varia a seconda della altitudine e della esposizione. Si possono ammirare estese e dense formazioni di leccio governate ad altofusto o formazioni cedue, sempre di leccio,; altresì è facile trovare la consociazione di leccio con tipico corteggio floristico a prevalenza di corbezzolo, erica, fillirea, lentisco e mirto, a Villaurbana le formazioni miste a netta prevalenza di leccio e sughera nonchè la macchia mediterranea con prevalenza di erica, mirto, lentisco, viburno e cisto, nonché quelle degradate per l’azione dei ripetuti incendi ove è presente come forma vegetale il cisto, unito a rare essenze pabulari e all’asfodelo.

21 Sa Dispensa

Come si raggiunge Partendo da Oristano si deve prima raggiungere la borgata agricola di Tiria, prendere la strada Siamanna-Marrubiu, percorrerla per 800 metri in direzione di quest’ultimo centro, quindi svoltare a sinistra per la strada interpoderale 14 e proseguire fino alla fine del nastro d’asfalto. Si imbocca la comoda sterrata e si prosegue per 1000 metri fino a che, apposita segnaletica, indica la foresta demaniale.

La foresta Sa Dispensa, di recente acquisizione, ricade completamente nell’agro del Comune di Palmas Arborea, ed è parte integrante del Complesso Forestale del Monte Arci che si estende per circa 6.000 ettari.
Compendio di particolare interesse ambientale e paesaggistico, è altresì ricompresa nel Parco naturale regionale del Monte Arci. Le quote variano dai 242 m di Sa Dispensa ai 470 m s.l.m di Cuccuru Aureu. Il rilievo montuoso del Monte Arci è costituito da vulcaniti effusive del Plio-Pleistocene, con netta prevalenza dei termini acidi riolitici e rio-dacitici, intercalati a tufi piroclastici e plagioclasi; tale variegata natura litologica ha determinato una morfologia aspra e accidentata. La formazione vegetale predominante è la lecceta nei suoi diversi stadi di sviluppo e, laddove questa si dirada, fa la sua comparsa la macchia alta con presenza di fillirea, mirto, lentisco e corbezzolo. La fauna annovera le specie tipiche dell’Isola, con sporadica presenza di gatti selvatici, donnola, martora, cinghiale e, tra l’avifauna, poiana, astore, gheppio, ghiandaia e sparviere.

Sa Dispensa Foresta Demaniale del comune di Palmas Arborea provincia di Oristano come arrivare.
 Sa Dispensa Foresta Demaniale del comune di Palmas Arborea Provincia di Oristano come arrivare

Scorcio della spiaggia di Santa Giusta.

Scorcio della spiaggia di Santa Giusta.

22 Acquafrida

Come si raggiunge Partendo da Pau si prende la strada che conduce al Campeggio di Sennixeddu, si supera il Camping e si va avanti per un chilometro fino a che apposita segnaletica indica Acquafrida. Per chi proviene invece da Ales è conveniente prendere la strada che dalla periferia sud di questo centro conduce, dopo 8 chilometri, ad Acquafrida.

La foresta ricade nel territorio amministrativo di
Santa Giusta, ai confini degli agri di Pau ed Ales. Il substrato geologico è costituito da rocce effusive acide, con netta prevalenza di rioliti e rio-daciti. L’area è caratterizzata da elevato gradiente altimetrico, poiché si passa dai 155 m s.l.m. di Pira inferta ai 760 m di Conka ‘e Seda. All’interno della foresta sono presenti diverse sorgenti e corsi d’acqua a carattere torrentizio e stagionale. A predominare in maniera netta sono i boschi di leccio intervallati, nelle aree più degradate e percorse da incendio, da macchia a fillirea, lentisco, cisto e corbezzolo. Nell’area di Dispensa Sa Spendula, raggiungibile solamente a piedi tramite un sentiero ben segnato, è possibile ammirare i resti di un antico insediamento di carbonai toscani che hanno utilizzato questi boschi negli anni Quaranta del secolo scorso. La fauna è quella tipica della Sardegna, con presenza di cinghiali, volpi, martore, donnole, astori, ghiandaie, poiane, lepre sarda e coniglio selvatico.

Acquafrida Foresta Demaniale comune di Santa Giusta Provincia di Oristano
Acquafrida Foresta Demaniale comune di Santa Giusta Provincia di Oristano come arrivare

Scorcio della spiaggia di Santa Giusta.

Scorcio della spiaggia di Santa Giusta.

Home Page | Località Sarde | Piatti Tipici | Cultura Sarda | Territorio | Spazio Aziende | Musica Sarda | Mappa del sito


Torna ai contenuti | Torna al menu